Nuovi acquisti low cost primaverili, perchè a noi donne basta poco per stare bene


Noi donne sentiamo spesso il bisogno di regalarci qualcosa anche di poco valore, che sia un nuovo rossetto o una crema per il corpo profumata, un mazzo di tulipani da mettere sul tavolo di casa o un appuntamento dal parrucchiere, non importa.
Quello che conta è sentirsi diverse, rinnovate, prenderci cura di noi stesse o almeno sentire di farlo. E' un modo per stare bene, lontano anni luce da quello che farebbe un uomo, non è sicuramente il loro metodo, a loro basta che vinca la squadra del cuore per riguadagnare in umore. 
Infatti, alzi la mano chi di fronte all'entusiasmo per all'acquisto di qualcosa di nuovo mostrandolo al fidanzato non sia sentita dire: "Ma non ce l'hai uguale?".


E' per questo che, nonostante il periodo non proprio adatto per darmi alla pazza gioia con lo shopping, tra bollette, affitto e cose varie da pagare, mi sono concessa due acquisti low cost.
Un maglioncino perfetto per le mattine di Primavera e per le sere fresche d'Estate, di un rosa chiarissimo e con un delizioso pizzo sulla schiena, comprato da Ovs in sconto a 17 euro. Perfetto con boyfriend jeans e tacchi, ma anche su un pantalone bianco con strappi e sneackers.
E poi un vestito che nelle foto non rende al 100%, perchè la gonna è trasparente e sotto c'è una sottogonna leggermente più sù del ginocchio, con due spacchi laterali che lo rendono fluttuante ad ogni passo. Perfetto e da sfruttare in tante occasioni, ad un'aperitivo serale, ma anche in occasioni più formali con un paio di tacchi ed una clutch, perchè no. Preso in un negozio senza pretese su Viale Libia (a Roma), pagato 35 euro.
Insomma, basta davvero poco per sentirsi diverse e aggiornare il guardaroba anche spendendo poco, certo bisogna girare un po' e avere fiuto per le occasioni, e soprattutto sapere già cosa cerchiamo quando andiamo in giro. E poi, è anche un modo per condividere un pomeriggio con un'amica che di sicuro ci terrà lontano da acquisti compulsivi e eviterà di farci tornare a casa con cose di cui ci pentiremmo una volta varcata la soglia di casa.


Etichette: , ,