Il profumo Estée Lauder Pleasures Flower, perfetto per la Primavera

 

Il profumo Estée Lauder Pleasures Flower è in edizione limitata e già questo mi farebbe venire voglia di prendere gli stivali di gomma, infilarmi in macchina ed andare alla Coin ad annusarlo, perchè questa domenica di fine Aprile bagnata mi fa venire ancora più voglia di Primavera.
E se uno pensa ai fiori, ai vestiti leggeri, alle giornate di sole con da sfondo quest'incantevole Roma, anche se oggi profuma già di Santità, a me viene voglia di tenere sulla mia toeletta questa bella boccetta di profumo, dal packaging accattivante, un po' ispirato alla pop art ed un po' alle ninfe e alla loro sinuosa silhouette.
Ho letto le note di testa, di centro e di coda e sono così tanti ingredienti buoni (peonia, rosa, bergamotto, cocco, vetiver, ambra, solo per citarne alcuni) che io vorrei sapere come sono una volta mischiati tutti insieme e messi a contatto con la pelle, perchè è lì che assumono una declinazione tutta personale.
E poi, ho una stima infinita per la signora Estée Lauder ed il suo spirito imprenditoriale, pensate è scomparsa a 94 anni ma ha lasciato il segno con la sua azienda cosmetica, anzi ha influenzato con il suo modo di lavorare persino il marketing, è stata una delle prime a distribuire campioncini e a far provare alle clienti i prodotti direttamente sulla pelle. Insomma, quello che ancora oggi è una delle strategie principali utilizzata dalle aziende per farci svuotare il portafogli di fronte all'ennesimo prodotto di bellezza.
Dimenticavo, nel 1998 Estée Lauder è stata inserita, dal Time, nella lista delle prime 20 donne più influenti nell'economia del XX secolo.
Ps: Il profumo è in vendita in edizione limitata in profumerie selezionate o sul sito ufficiale ad un prezzo orientativo di 50 euro per 50ml.


Etichette: , , ,