Pantene #ShineStrong contro la discriminazione sessuale sul lavoro (VIDEO)



Diciamo la verità, sebbene la questione sulla parità dei sessi in alcuni Paesi sia ormai ad un punto di svolta (tantissime le donne che lavorano in ruoli e mansioni che prima era impossibile anche solo immaginare), certi preconcetti, stereotipi, rimangono ancora duri a morire.
Nei Paesi avanzati certo, il gap tra donna e uomo è basso, ma in altri rimane a livelli preistorici. La donna ha vinto numerose battaglie negli ultimi anni, ma la strada per sconfiggere sensi di colpa e altro radicati nella nostra educazione/religione è ancora lunga.


Pantene, il celebre brand di shampoo di Procter&Gamble, ha pensato di creare una pubblicità ad hoc sostenuta dall'hashtag #ShineStrong. Lo spot girato nelle Filippine ha suscitato non poche polemiche, ma l'intento era sottolineare la differenza che vivono quotidianamente le donne quando agiscono nello stesso modo degli uomini, in particolare in ambito lavorativo. Su come gli aggettivi si trasformino, diventando da positivi a negativi, se la stessa azione si declina in un'accezione strettamente femminile. Il video ha sollecitato l'attenzione dei media e del pubblico con più di 26 milioni di visualizzazioni su Youtube. 
Il marchio non si vuole solo fare portavoce di un messaggio, ma anche di un augurio e di un sentito grazie per tutte le donne che in questi anni hanno sconfitto stereotipi, pregiudizi e conquistato piccoli grandi traguardi.



Dal canto mio posso dire che preferisco di gran lunga questo tipo di advertising piuttosto che quelli triti e ritriti che vediamo in tv con protagoniste varie attrici o starlette, pompate da effetti speciali e ritocchi.
Se i marchi, tutti, iniziassero a pensare di cambiare anche minimamente qualcosa, questi spot non resterebbero etichettati semplicemente come una tantum pensate per il "sociale", come un evento, qualcosa di cui parlare per qualche mese, ma come la normalità, qualcosa su cui far riflettere chi guarda.


Etichette: , , , ,