Kiko colorazione temporanea per capelli, come si usa (hair shadow)


A 16 anni avevo i capelli completamente rosa e non colorati con il gessetto, ma con una tintura vera e propria. L'artefice? Mia mamma, che da parrucchiera amava sperimentare e non si tirava indietro di fronte alle proposte strambe della figlia adolescente. Ovviamente era Estate e non dovevo andare a scuola perchè i professori non credo l'avrebbero presa tanto bene.


Ora se voi non volete tingervi i capelli totalmente di rosa, ma solo provare a dare un tocco diverso alle punte sulle lunghezze, vi consiglio un metodo semplice ed indolore. Si tratta degli hair shadow della Kiko, in edizione limitata.

Al prezzo di 8,90 euro vi portate a casa una pallina con dentro della polvere tipo gesso nelle nuances del rosa, lilla o celeste. Strofinando la pallina (aperta!) sui capelli (sistemando un fazzoletto sotto la ciocca) e poi massaggiando la ciocca colorata, il colore penetrerà e durerà fino al prossimo shampoo.
Io lo trovo geniale, perfetto per una serata diversa in cui vi va di osare o da tenere nel cassetto per un eventuale festa in maschera che richierà dei capelli rosa in stile Barbie.







Ecco il video ufficiale di Kiko che spiega come applicare gli hair shadow

Etichette: , , , ,