Solo i tatuaggi sono per sempre, piedi e caviglie i miei punti preferiti (ispiramoci/foto)



Sin da piccole abbiamo sentito ripetere con occhi sognanti da nonne e zie (zitelle) la frase: "Un diamante è per sempre!", citazione della divina Marilyn Monroe, poi diventata il claim preferito delle aziende di alta gioielleria, rendendola un pò un clichè.
Le zie e le nonne ci volevano accasare ad un ricco milionario perchè così saremmo state felici e l'anello avrebbe suggellato il nostro amore, ma se c'è una cosa che ho capito è che nella vita tutto è temporaneo, pure i diamanti.




Forse solo dell'inchiostro nella pelle non lo è. Quello sì che non va via. Che non è come un cuore spezzato che poi quell'anello vuoi gettarlo chissà dove, lontano dagli occhi e dalle mani. O di quei diamanti sporchi di sangue, costate battaglie sanguinarie, la ricchezza di alcuni e la povertà di troppi. Un tatuaggio è solo inchiostro ed un simbolo che sappiamo solo noi perchè è lì. E solo lì poteva stare.



Cuori disegnati, voli di rondini, ancore, fiori, nomi, segni, tratti, frasi o semplicemente parole. Ecco tante parole, come un appunto, segnato lì, da guardare quando serve.
Uno dei miei punti preferiti resta la parte dei piedi e delle caviglie, ed è per questo che ho deciso di condividere con voi alcune idee di tatuaggi piccoli che si sposano deliziosamente con le estremità femminili.
Spero possano esservi d'ispirazione se anche voi siete alla ricerca di uno spunto.



Etichette: , , ,