Giacca rossa, jeans e ballerine: outfit per la Primavera semplice e comodo


Come avete trascorso il weekend? Io, devo ammetterlo, facendo le pulizie di Primavera, cercando di liberare la casa da tante cose che la opprimevano e che spesso opprimevano anche me.
Avete presente quando accumulate tanta roba e poi non sapete più cosa sia utile e cosa no?


Ecco! stremata da questa situazione ho deciso di iniziare a fare spazio e liberarmi dalle cose inutili. Devo dire che è un esercizio davvero catartico e bisogna farlo anche con le relazioni, con chi non ci è mai stato o solo a parole, vedrete che liberazione!


Ho finalmente sistemato anche il balcone cercando di dar vita alle piantine provate dal lungo Inverno. Per chi vive a Roma sa quanto sia importante averne uno, spesso ho abitato in case con solo finestre ed è davvero una privilegio averne. Il risultato è soddisfacente tanto che adesso stanno sbocciando le rose e a me sembra di avere un piccolo giardino!


Ovviamente mi sono concessa il tempo di fare qualche passeggiata e scattare delle foto, la temperatura era ideale niente caldo asfissiante, ma limpide giornate di sole dall'aria fresca, finalmente!
Ho scelto come sempre un abbigliamento casual giocato sulla giacca rossa di Benetton, ballerine con laccetti alla caviglia e microborchie Stradivarius,poi semplici jeans Zara e maglioncino nero. Per completare il look ho optato per un rossetto long lasting Kiko e un eyeliner intenso per sottolineare lo sguardo firmato Diego Dalla Palma. Gli accessori sono Hip Hop Watches.


Questo tipo di giacca è molto versatile e comoda per la Primavera e poi trovo che il rosso dia subito luce al viso soprattutto a chi ha i capelli castani e la pelle olivastra come me.
Intanto, come sempre la settimana è iniziata ho in mente un progetto che riguarda la scrittura, spero di riuscire ad intraprenderlo e portarlo a termine, sarebbe un grande sogno!



E poi ho da poco saputo che a giugno mi aspetta l'esame per diventare cintura nera di Taekwondo, un grande obiettivo che mi è "costato" quattro anni di dedizione a questo sport. Ma ne è valsa la pena, non vedo l'ora!
E voi che progetti avete? Condivideteli se vi va!



Etichette: , ,