||Riflessioni semi-serie|| Be yourself always and nothing gonna be wrong



Raramente mi è capitato d'incontrare ragazze sicure di sè stesse e del proprio aspetto.
Quasi sempre sento che la cosa più difficile è accettarsi, soprattutto quando si ha qualche difetto.
L'auto-accettazione può essere un percorso molto lungo e doloroso e talvolta sono proprio le ragazze apparentemente senza difetti ad avere più difficoltà.
Essere carina può significare anche invidia ed emarginazione in alcune fasi della propria crescita, a volte le più delicate.
Ed è anche per questo che spesso si finisce nel cadere in problemi tipo anoressia, bulimia, per controllare attraverso il cibo tutto ciò che al di fuori ci sfugge.

L'unico consiglio che posso dare a me stessa ogni giorno è di cercare di tirare fuori il meglio da quello che si ha, sempre o comuque.
Accettare i difetti perchè ci rendono umani e lavorare sui pregi, esaltandoli.
Non lasciarsi giudicare da nessuno e non farlo mai con nessun altro.
Lasciar splendere quello che si ha dentro e tutto prenderà un aspetto migliore...

Cercare il proprio stile, capire cosa ci piace realmente, prendersi un pò di tempo per sè stesse ogni giorno, coltivare una passione, lavorare sui propri limiti ed i propri pregiudizi, le proprie paure e le proprie insicurezze, è un'esercizio utile ed interessante che alla lunga può portare ad un equilibrio con sè stesse ed il resto sarà una conseguenza.

O almeno ci si prova.













Etichette: , ,