Io amo Ambra Angiolini per Aniye By Primavera Estate 2012

 




 




 


Mi ricordo quando ero poco più che una bambina e guardavo Ambra Angiolini adolescente a Non è la rai, certo io quel programma lo guardavo con gli occhi ingenui di una bambina, mi divertivo a copiare le coreografie davanti allo specchio e a immaginare che un giorno anche io sarei andata a Non è la rai, lo chiesi anche a mia madre che mi rispose " Sì, sì...", ma secondo me pensava "speriamo che chiude prima...".
Ed infatti così è stato: io sono cresciuta e di Non è la rai non ce n'era neanche più l'ombra, solo una serie di lolite che cercavano di trovare collocazione nel mondo dello spettacolo.
Tra queste lei, Ambra, solo che lei, dopo una serie di errori e crisi, ha saputo allontanarsi dallo schermo e riprendere in mano la sua vita, la sua esistenza, i cocci di un'adolescenza forse rubata dal piccolo schermo.
Quando è ritornata lo ha fatto da farfalla, da donna sbocciata nel cuore e nel corpo: lucida, attenta, matura, consapevole come chi con il dolore ci ha convissuto e ne porta l'ombra nel suo sguardo.
Questo percorso di donna così difficile (almeno stando ai racconti nelle interviste) mi ha sempre intenerito ed è per questo che a distanza di tantissimi anni da quel Non è la rai, Ambra mi ricorda sempre un pò la mia infanzia, ma anche l'esempio di donna che cade e si rialza.

La trovo perfetta nei panni di testimonial per il brand di abbigliamento Aniye By, non leggo in altri scatti di altrettante campagne con anonime modelle, la stessa sensualità, la stessa bellezza.
Ho scelto alcune delle foto più belle per me, anche se davvero mi piacevano tutte.

Etichette: ,