Natale è passato, le vacanze agli sgoccioli, resoconto di fine anno





(alcune foto scattate in auto in viaggio verso la Puglia)

Sono tornata già nella Capitale, dopo soli pochi giorni passati in Puglia dalla mia famiglia, solitamente non riesco mai  a stare più di cinque giorni, poichè da quando sono andata via per studiare sono passati ben dieci anni e da allora il fulcro della mia vita si è spostato ed il mio paese Natale è diventato solo il luogo del ricordo, dell'infanzia, della famiglia,...ma è sempre bello tornarci, rivedere i vecchi amici, quelli che ti hanno visto con i brufoli e l'apparecchio ai denti, i capelli fuxia e i pantaloni larghi nel periodo hip hop, e che ti vogliono bene lo stesso!!! (ahahaah)
L'unico problema (che poi è anche una cosa normale) è che quando vivi fuori casa, poi effettivamente quelli che erano i tuoi spazi vengono tutti occupati, da chi in quella casa giustamente ci continua a vivere.
Io, precisamente ho ancora a disposizione il letto, ma praticamente appena accanto è sorta una libreria, quindi, ho giusto lo spazio per scendere, poi dividendo la camera con mia sorella, tutto il resto è diventato suo...ma non è un problema :)





Il Natale è una festa bella se passata insieme ai propri cari in amore e armonia, serenità, ma non sempre è così o almeno, purtroppo, non per tutte le famiglie, anche se almeno in quei giorni occorrerebbe fare uno sforzo in più per dimenticare rancori o malintesi, non sempre si riesce...in quei casi il Natale è un pò meno bello ma la speranza è l'ultima a morire come si dice, ed è bello sperare che un giorno tutti i problemi e le cattiverie finiscano e ci si possa unire tutti insieme alla stessa tavola, quello sarebbe davvero il regalo più grande!





(alcune foto dei miei regali natalizi)


Per il resto domani si torna in ufficio, oggi è ufficialmente il mio ultimo giorno di vacanza natalizio, e ne sto approfittando per sistemare la mia umile dimora e renderla pronta per accogliere il nuovo anno.

 


(resettare non rassettare l'armadio)

Tra poco inizieranno anche i saldi, ma sistemando il mio armadio mi rendo conto che dovrei proprio evitare di comprare qualcosa di nuovo...sì, ma come si fa? Con quei prezzi accattivanti, un paio di scarpe che ti fa l'occhiolino dalla vetrina, una borsa nuova che ti corteggia? vedremo...



Ho pensato di fare un salvadanaio per mettere i risparmi e utilizzarli per un viaggio da sogno come New York ad esempio, magari per la fine del prossimo anno riuscirò a mettere da parte abbastanza! speriamo...

Intanto, se parliamo di regali devo dire che anche quest'anno sono stata fortunata per aver ricevuto tanti pensieri di cuore dai miei amici e cari.
Devo ammettere che i miei colleghi sono sempre quelli che mi sorprendono di più per quanto riescano a cogliere nel segno!
Ho scattato qualche foto ricordo per farvi vedere le new entry, uno tra tutti il libro The Sartorialist, che arrichirà la mia collezione di libri sulla moda, ma anche deliziosi orecchini, un simpatico scaldamani, una penna con il mio nome dalla nonna, delle tovagliette di lino natalizie...

Insomma, tanti dolci pensieri, ma l'affetto di molte persone è il regalo più grande che porto nel mio cuore e come ricordo di quest'anno il 2011 che sta per finire...

Intanto un nuovo proposito per il 2012 sarà dedicare più tempo al mio blog,  perchè sarà anche un modo per prendermi cura di me, per apprezzare quello che faccio che ho e che sono, ogni giorno e condividerlo con chi mi vorrà seguire.
Cambierà anche il mio modo di raccontarvi le cose, sarà più personale e per questo più vero.

Se vi va seguitemi su Blogloving e su Twitter :) @robina1982



Etichette: ,