Swedish Hasbeens: alla fine ho ceduto


 







Da tempo avevo addocchiato questi deliziosi zoccoli svedesi e non so perchè mi avevano subito colpito: sarà la loro aria così poco convenzionale e molto diversa dalle solite scarpe che si vedono in giro, mi sembrava la giusta scelta anche per cambiare un pò.
La mia idea di DOVERLE avere si è fatta via via più martellante da quando ho iniziato a vedere queste scarpe indosso alle bloggers che di solito seguo, trovandole ancora più deliziose, e assodandone i numerosi abbinamenti possibili.
Sebbene l'ultima volta che io abbia indossato un paio di zoccoli risalga alle vacanze al mare, l'Estate dopo l'esame di terza media (erano i mitici Dott. Scholl's), mi sembra che sia passato abbastanza tempo per ritornare 'sui miei passi' e provarli in questa nuova versione.
Ok, ma dove comprarli?
Difficile trovare un negozio, anche quì a Roma, facilmente raggiungibile che abbia tutti i modelli che ci interessano, mentre le alternative via web sono decisamente maggiori.
Dopo la collaborazione con H&M e Modcloth da parte del brand, anche i siti di shopping on line che si occupano di calzature ne hanno messe in vendita almeno un paio di modelli.
Ad esempio io le ho acquistate su Zalando.it che inoltre, essendo un sito di e-shopping italiano, mi fa risparmiare le spese di spedizione.
Ovviamente sul sito originale www.swedishhasbeens.com/  troverete tutti i modelli, i colori e anche le ultime creazioni, solo i prezzi sono leggermente più alti.

Etichette: ,