Wateraid H&M, la linea che sostiene l'acqua







Il tema dell'acqua è particolarmente vivo e sentito in questo periodo, come non mai, visto l'avvicinarsi del referendum che lo riguarda che invita gli italiani a votare il 12 e 13 giugno per il Sì o per il No, a favore della privatizzazione dell'acqua. Il tema è delicato e non è sicuramente questa la sede giusta per parlarne, però la cosa sicura è che l'acqua è un bene prezioso e va tutelato.
Sebbene in Italia nel bene o nel male si discute sul decreto Ronchi, nel resto del mondo, molti Paesi si vedono totalmente negato il diritto all'acqua potabile.
Vuoi per questioni climatiche, vuoi per mancanza di strutture che sappiano sfruttare al meglio le risorse idriche ( e da lì mancanza di istituzioni che sappiano gestirle), molte persone sono costrette a farsi aiutare tramite donazioni.
H&M il colosso svedese del low cost, si è dimostrato negli anni molto sensibile a questa (come ad altre cause) a differenza dei suoi colleghi spagnoli, e proprio per sostenere l'emergenza acqua, ha lanciato una linea i cui proventi verranno affidati in parte (il 25% di ogni capo acquistato) a Wateraid, che da anni si occupa del problema dell'acqua in alcune zone del mondo (quì il sito e il programma).
Io ho visto alcuni costumi carini di questa mini collezione, spero di trovarli! Ahhhhh, che voglio di mare, estate, vacanze!!!
Dimenticavo la linea dovrebbe essere negli store da oggi 26 maggio, almeno così riporta il sito ufficiale.
(foto http://www.hm.com/)















Etichette: ,