In LUSH we trust: shampoo solido &co.







Se c'è una cosa capace di cambiarmi totalmente l'umore sono i capelli, uno shampoo quando si ha la testa pesante, dopo una giornata di lavoro o particolarmente faticosa, è capace di mettermi totalmente a nuovo, come si suol dire...
Sarà il massaggio che facciamo alla testa, saranno le note profumate dello shampoo o l'acqua calda che scivola sul cuio capelluto, ma quel momento è davvero unico; peccato poi tocchi asciugarli, un momento invece, per me, altamente noioso, in quanto la massa mi costringe a stare un bel pò di tempo appiccicata al phon.
Per rendere ancora più magico il momento shampoo mi piace comprare e sperimentare prodotti nuovi, essendo figlia di un'ex parrucchiera, poi, questa cosa devo averla proprio nel DNA.



Tra gli ultimi arrivati nel mio bagno ci sono due shampoo solidi acquistati da Lush. E' la prima volta che utlizzo questo tipo di prodotti, sebbene mia sorella vegana, ne faccia da tempo largo uso e felice propaganda , devo ammettere che il risultato non è niente male.




Ne ho presi due, uno al gelsomino, contenete balsamo e un altro alla cannella, più astringente.
L'uso è semplice, basta massaggiarsi sul capo inumidito le suddette saponette e senza troppo spreco, verrà fuori una morbida e profumatissima schiuma che inebrierà i vostri sensi.
Per conservare le saponette c'è un apposita scatolina metallica, comoda anche da portare in palestra...ovviamente non dimenticate il sapone nella vasca, mentre fate la doccia, altrimenti vedrete 7 euro sciogliersi come zucchero.





Sì il prezzo non è bassissimo 7euro e 45 se non sbaglio, ma se volete provare uno shampoo alternativo e altamente bio, ve lo consiglio.






Inoltre, la gentilissima commessa mi ha regalato anche un borotalco (dal nome  'mutandine di seta') e una maschera per il viso all'argilla bianca ed aglio, (scaccia fidanzato purtroppo!), ma che provata, lascia la pelle liscissima e purificata davvero!

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,