Martha Rosler: 'As if'





Martha Rosler
 



Trovare qualcuno o qualcosa che vada controcorrente al giorno d'oggi è davvero difficile...è molto più semplice, ma forse lo è sempre stato, seguire la massa, e al giorno d'oggi soprattutto essere spettatori delle vite altrui, sentirsi meno soli con i social network, ma trovarsi poi senza amici veri, sembra essere diventata la normalità...
Anche l'egocentrismo, la voglia di far sapere sempre qualcosa di se avendo tremila profili e status maniacalmente aggiornati sparsi per il web, non è proprio una sana abitudine, ma talmente diffusa che ci sembra anche questo 'normale'...



Ed è per tale caos che diventa sempre più difficile, forse, trovare un senso a tutto, quando è sempre più facile parlare, comunicare, esprimere, anche pareri stupidi e inutili.





Nei confronti del mondo della moda provo un amore-odio, AMORE per tutto ciò che concerne la creatività, la cura, i dettagli, che ci sono dietro alla creazione al disegno di un abito, di un accessorio; amore per  la manualità, ad esempio pensare che qualcosa è nato dal sapiente intreccio di fili mosso dalle mani di qualcuno...

ODIO il marketing senza senso, il lusso ostentato, le campagne pubblicitarie vuote, la mercificazione del corpo delle donne, gli stereotipi, le persone che credono di essere Gesù Cristo e quelle che pensano di essere arrivate solo perchè il loro blog/sito/fb ha tante visite.

ODIO comprare riviste di moda e desiderare oggetti totalmente futili o impossibili, senza sapere neanche se in fondo ci piacciono o ci starebbero bene, o ancora peggio essere convinti che ci piacciono e che non ne potremmo fare a meno quando effettivamente non è così...

Si è visto ieri con la trasmissione di Fabio Fazio e Roberto Saviano che la gente ha ancora voglia di credere in qualcosa e di lottare per le cose giuste, che non tutti abbiamo voglia di atrofizzare i nostri cervelli con il Grande Fratello, che l'unione fa la forza, che Roberto Benigni riesce a sdrammatizzare su un tema spinoso come la mafia, prendendola in giro...








Martha Rosler





Ed è anche per questo che colgo l'occasione per parlarvi di un'artista Martha Rosler che per la prima volta propone una sua mostra in Italia.
Non è una designer, una stilista e neanche una Fashion Icon del momento, ma è molto, molto di più...è un'artista che con le sue opere offre spunti per riflettere e per comprenderee davvero la realtà delle cose che ci circonda, per guardare con occhi meno schiavi le falle del capitalismo e i contrasensi della nostra 'fintamente' patiata società.





                           


Martha Rosler




La sua mostra si chiam 'As if' ..'come se'...ed è un bel modo per immaginare un mondo nuovo, diverso, con più consapevolezza, che utilizza Internet come strumento per ripendere in mano la situazione delle nostre vite e delle nostre coscienze e non come un mero strumento di egocentrismo, di autoreferenzialismo.

Se volete saperne di più su Martha ecco il link.
Per tutti quelli interessati, la mostra si terrà a Torino.

INFO: As if, GAM Underground Project, via Magenta 31, Torino, tel. 011.44.29.518, www.gamtorino.it. Fino al 30 gennaio 2011. Orari: mar-dom, 10-18, lun. chiuso. Biglietti: 7,50 €, ridotto 6, gratis fino ai 18 anni.

Etichette: