Guerrilla Gardening: giardinaggio libero!

rastrelli ribelli - corbetta




Sul web si trova di tutto e forse anche di più, ma a me piace osservare il lato sano ed innovativo della Rete, quello che sfugge alle convenzioni per unirsi in qualcosa di utile per tutti, per condividere qualcosa e renderlo possibile, perchè una voce esce fuori dal coro e ad essa si uniscono altre voci, più in corde.

Ecco tra queste iniziative apprezzo molto quella di un vero e proprio nuovo movimento, detto Guerrilla Gardening, se non sapete cos'è ecco poche righe dal sito che spiegano in modo esaustivo il concetto:


'C'è chi di notte danneggia e sporca, abbandona rifiuti; noi abbiamo deciso di donare del verde e dei fiori…..perché siamo convinti che non si deve solo far diventare verde e rigogliosa la nostra casa, ma armati di pale, terriccio, piante, guanti e zappette si agisce per fare fiorire la città.' 





Io lo trovo fantastico,se siete interessati unitevi al gruppo!

Etichette: